Termine notifica multa: quali sono i termini previsti dalla Legge

Quando si riceve un verbale per violazione del codice della strada la prima cosa da verificare è il rispetto dei termini di notifica da parte dell’amministrazione che ha accertato la sanzione.

Questo perché il verbale notificato oltre i termini può essere contestato ed annullato.

Quali sono i termini per la notifica di una multa

L’art. 201 del codice della strada prevede che le multe, non contestate immediatamente al trasgressore, siano notificate entro il termine di 90 giorni dalla data dell’accertamento.

Questo termine può subire variazioni in alcuni specifici casi:

■ Nel caso di violazioni commesse da notificare a soggetti residenti all’estero, in tale circostanza il termine è di 360 giorni dalla data dell’accertamento

■ Nel caso di violazione commessa con auto a noleggio, in tale ipotesi la notifica deve avvenire entro 90 giorni dal momento in cui l’amministrazione ha ricevuto dalla società di noleggio le generalità del titolare del contratto.

Come si calcola il termine per la notifica

Un aspetto molto importante da chiarire riguarda le modalità per il calcolo dei termini per la notifica della multa.

Da quanto detto il termine di 90 giorni decorre dal momento della violazione, mentre il  termine a cui fare riferimento per vedere se i tempi per la notifica sono stati rispettati è quello di spedizione del verbale da parte dell’amministrazione.

Per approfondire l’argomento vedi: